Portail  Recherche  Actualités  Parutions  Migrazioni e diritto cosmopolitico

97888152994200536075


Parution : 09/2022
Editeur : Il Mulino
ISBN : 978-8-8152-9942-0
Site de l'éditeur

Migrazioni e diritto cosmopolitico

Sull'attualità della filosofia politica di Kant

Karoline Reinhardt

Présentation de l'éditeur

Negli ultimi decenni il tema della migrazione non si è soltanto imposto al centro dell’attenzione della politica, dei media e dell’opinione pubblica, ma è anche divenuto oggetto di interesse e confronto in ambito filosofico. Muovendo dall’idea che le riflessioni di Kant sul diritto cosmopolitico siano in «disarmonia produttiva» rispetto ai tre orientamenti oggi dominanti su giustizia e migrazioni (comunitarismo, cosmopolitismo egualitario e nazionalismo liberale), il libro svolge un’analisi del diritto cosmopolitico di Kant che consente di cogliere i punti di divergenza della posizione kantiana rispetto a quelle correnti. Nell’ultima parte vengono messe in risalto la rilevanza e la fecondità del pensiero kantiano, applicandone le tesi ai problemi etici e filosofico-politici legati all’immigrazione: lo statuto di rifugiato, le ragioni di respingimento, l’apolidìa, la naturalizzazione, il diritto di emigrazione, i doveri individuali di aiuto e la «disposizione cosmopolitica».

Karoline Reinhardt è professoressa di Etica applicata nella Facoltà di Filosofia dell’Università di Passau. La monografia da cui ha tratto origine questo volume è stata premiata con il Kant-Förderpreis della Kant-Stiftung di Friburgo e con il Walter-Witzenmann-Preis dell’Accademia delle Scienze di Heidelberg.

 

Sommaire

Introduzione, di Roberta Picardi
1. Introduzione: la migrazione come sfida per la filosofia politica
1. Spostamento, migrazione, fuga
2. Filosofia politica e movimenti migratori
3. Panoramica
PARTE PRIMA: CONFINI CHIUSI - CONFINI APERTI: IL DIBATTITO SULLA MIGRAZIONE NELLA FILOSOFIA POLITICA CONTEMPORANEA
2. Le principali correnti del dibattito contemporaneo
1. Il comunitarismo (Walzer)
1.1. L’appartenenza come «sfera di giustizia»
1.2. Otto tesi
1.3. Autodeterminazione senza confini chiusi?
2. Il cosmopolitismo egualitario (Carens)
2.1. Un appello a favore dei confini aperti
2.2. Tre teorie
2.3. L’individualismo legittimatorio e la libertà di circolazione universale
3. Il nazionalismo liberale (Miller)
3.1. Nazioni e immigrazione
3.2. Tre argomenti a sostegno dei confini aperti
3.3. Immigrazione e diritti territoriali
3.4. I limiti dell’autodeterminazione
3.5. Individualismo legittimatorio e diritti territoriali
4. Confini chiusi – confini aperti: un bilancio provvisorio
PARTE SECONDA: IL DIRITTO COSMOPOLITICO DI IMMANUEL KANT NELLA PACE PERPETUA E NELLA DOTTRINA DEL DIRITTO
3. Il tema della migrazione in Kant: introduzione
4. Chiarimenti concettuali
1. Cosmopolitico
2. Cittadino del mondo
3. Il diritto cosmopolitico
5. Il contesto e i destinatari del diritto cosmopolitico nella Pace perpetua e nella Dottrina del diritto
6. Ospitalità e ostilità: il contenuto del diritto cosmopolitico I
1. Il diritto di ospitalità
1.1. Che cos’è l’ospitalità?
1.2. Che cos’è l’ospitalità «universale»?
1.3. Quale «limitazione»?
1.4. Predecessore di Kant: Vitoria
1.5. Predecessore di Kant: Grozio
1.6. Nessuna ospitalità nella Dottrina del diritto?
1.7. Diritto cosmopolitico come diritto di ospitalità?
1.8. L’esempio della Cina e del Giappone
2. Il dovere di omissione delle ostilità
2.1. I concetti kantiani di ostilità e di nemico
2.2. Il concetto di nemico e il diritto cosmopolitico
2.3. Proprietà della terra e diritto cosmopolitico
7. Kant e il colonialismo: il contenuto del diritto cosmopolitico II
1. Il concetto kantiano di colonialismo
2. Kant sostenitore o critico del colonialismo?
3. La critica di Kant al colonialismo
8. Diritti e doveri: la forma del diritto cosmopolitico
1. L’obbligo di non respingimento come dovere imperfetto?
2. Al diritto cosmopolitico corrispondono doveri positivi?
3. Dal diritto cosmopolitico derivano special duties?
9. La fondazione del diritto cosmopolitico: cinque interpretazioni
1. Il diritto di appartenenza
2. Sfera pubblica mondiale e illuminismo
3. La funzione pacificatrice
4. Il «diritto innato»
5. Il principio del diritto e la forma sferica della terra
10. Disarmonia produttiva: un bilancio provvisorio
1. Riassunto
2. Obiezioni sistematiche
3. Risposte possibili
3.1. Troppo poca comunità?
3.2. Troppo poco egualitarismo?
3.3. Troppo poco universalismo?
3.4. Troppo ottimismo?
3.5. Troppa comunità?
4. Disarmonia produttiva
PARTE TERZA: DIRITTO COSMOPOLITICO E MIGRAZIONE
11. Le «condizioni dell’ospitalità universale»: introduzione
12. Il diritto cosmopolitico come principio di non respingimento?
1. I doveri di omissione sono doveri perfetti
2. Cosa significa «rovina»?
2.1. «Rovina» ha lo stesso significato di morte?
2.2. La «decadenza del re» e il concetto kantiano di persona
2.3. Kant e «la popolazione rurale irlandese ridotta alla fame»
3. Il sé morale come criterio normativo per un diritto d’asilo
4. «What happens when the numbers are not small?»
13. Ragioni di respingimento illegittime e legittime
1. Quattro possibilità
1.1. Il divieto di appropriazione della proprietà altrui
1.2. Il contenuto dell’atto comunicativo
1.3. Il divieto di commettere un crimine contro lo Stato
1.4. Nessuna caratteristica arbitraria
2. L’ostilità come criterio di respingimento legittimo
3. Il rapporto tra diritto di esclusione e sovranità
14. «L’uomo naturale è, per così dire, un fuorilegge»: il diritto cosmopolitico di Kant e la condizione di apolide
1. Che cos’è l’apolidìa?
2. A quali problemi filosofici rimanda l’apolidìa?
3. Due difficoltà
3.1. Il problema dell’anacronismo
3.2. Il problema dell’istituzionalizzazione
4. Una via d’uscita dall’apolidìa?
15. «Uno scarto incolmabile»? Il passaggio dal diritto di visita al diritto di accoglienza
1. Il diritto di appartenenza e il contratto di benevolenza
1.1. Acquisizione unilaterale, non beneficenza
1.2. Soggiorno, non appartenenza
2. Cittadino tramite contratto?
2.1. La volontarietà come caratteristica fondamentale dei contratti
2.2. Limitazioni legittime della libertà contrattuale
16. Il diritto di emigrazione
1. Il suddito ha il diritto di emigrare
2. «Lo Stato non potrebbe trattenerlo come sua proprietà»
3. Diritto di emigrazione senza diritto di immigrazione?
17. Non solo doveri giuridici ma anche doveri di virtù
1. Il concetto di dovere di virtù
2. Dovere di aiuto e dovere di beneficenza
3. La beneficenza «dell’uomo ricco»
4. Partecipazione, riconoscenza e disposizione cosmopolitica
18. Più dell’appartenenza giusta. Bilancio provvisorio, riassunto, aperture

Studi e Ricerche , 376 pages.  34,00 €

Conférence des Doyens
Université numérique juridique Francophone
Avec le soutien de l'Académie des Sciences Morales et Politiques
Avec le soutien du Ministère de l'Enseignement supérieur, de la Recherche et de l'Innovation.
Copyright © 2022 Portail Universitaire du droit - Tous droits réservés
Une réalisation Consultech