Portail  Recherche  Actualités  Parutions  Il diritto contro se stesso

9788822266682


Parution : 01/2020
Editeur : Olschki
ISBN : 978-8-8222-6668-2
Site de l'éditeur

Il diritto contro se stesso

Saggio sul positivismo giuridico e la sua crisi

Massimo La Torre

Présentation de l'éditeur

Il concetto di diritto è da sempre materia di controversia. La modernità vuole chiudere questa col riferimento al fatto del diritto positivo, sia la legge d’un sovrano, o la decisione del giudice, o una mera convenzione o consuetudine o forza. La fattualità risolverebbe la questione della giuridicità. Di questo tratta il libro e delle dottrine che sul punto si arrovellano e ammoniscono l’orgoglio del giurista come operatore neutrale e “scientifico”.

Massimo La Torre professore ordinario di Filosofia del diritto all’Università di Catanzaro, e professore visitante all’Università di Tallinn, in Estonia. Ha insegnato all’Istituto Universitario Europeo, all’Università di Bologna, oltreché in varie altre università italiane ed europee. Gli è stato conferito l’Alexander von Humboldt Forschungspreis nel 2009. Tra le sue pubblicazioni possono ricordarsi: Disavventure del diritto soggettivo, Giuffrè, 1996; Norme, istituzioni, valori, Laterza, 1999; La crisi del Novecento. Giuristi e filosofi nel crepuscolo di Weimar, Dedalo, 2005; e il più recente Nostra legge e la libertà. Anarchismo dei Moderni, Derive Approdi, 2017. - (dicembre 2019) -

 

Ambienti del diritto , Vol. 2 , 264 pages.  € 20,00

Conférence des Doyens
Université numérique juridique Francophone
Avec le soutien de l'Académie des Sciences Morales et Politiques
Avec le soutien du Ministère de l'Enseignement supérieur, de la Recherche et de l'Innovation.
Copyright © 2021 Portail Universitaire du droit - Tous droits réservés
Une réalisation Consultech