En raison de la situation sanitaire actuelle, toutes les manifestations scientifiques sont susceptibles d’être annulées ou reportées. Pour en savoir plus, plus nous vous invitons à vous renseigner auprès des organisateurs.
Portail  Actualités de la recherche  Manifestations  Citoyenneté et mouvements migratoires

Citoyenneté et mouvements migratoires
lundi4septembre2017
14:3018:00

Séminaires

Citoyenneté et mouvements migratoires

Discussion autour de l’ouvrage de Graziella Romeo


Présentation

 

Il rapporto tra cittadinanza, diritti sociali e immigrazione pone problematiche giuridiche inedite per i sistemi di welfare europei. Concepiti tradizionalmente su base nazionale, nell’attuale fase di crisi economica i loro “confini” sono soggetti a forti trasformazioni dovute, da un lato, alla globalizzazione e all’ integrazione degli ordinamenti giuridici, e dall’altro, al livello crescente di “diversità” conseguente all’immigrazione.

Il progetto di ricerca Cittadinanza, immigrazione e diritti: i sistemi di welfare alla prova delle nuove dinamiche migratorie indaga la relazione tra cittadinanza, condizione giuridica dello straniero e accesso al welfare state in prospettiva comparata, focalizzandosi in modo particolare sul contesto italiano e su quello francese. L’approccio comparato offre una pluralità di prospettive di analisi utili per cogliere la complessità delle nuove forme della cittadinanza sociale nell’era della globalizzazione e della crisi dei rifugiati in Europa, che rende drammaticamente attuale il tema del “costo dei diritti” dei non cittadini. Al di là della comparazione tra Francia e Italia, la ricerca indaga altresì il più ampio processo di convergenza delle legislazioni nazionali sull’immigrazione e sulla tutela dei diritti a livello dell’Unione europea che rende ancora più complesso l’intreccio tra il piano nazionale e quello sovranazionale.

Il progetto si articola in linee di ricerca tematiche riguardanti diversi aspetti della relazione tra cittadinanza, diritti sociali e immigrazione, tra cui il diritto alla salute, l’accesso al lavoro (con un focus sul lavoro domestico), il diritto all’istruzione e l’accesso alle prestazioni sociali, anche in prospettiva di genere e con una particolare attenzione alle categorie vulnerabili di migranti (tra cui i richiedenti asilo, i rifugiati e i minori).

Il progetto, finanziato dal programma Galileo 2016-2017 dell’Università italo-francese, vede coinvolti due gruppi di ricerca composti rispettivamente da docenti del Dipartimento di scienze giuridiche e dottorandi del corso di Scienze giuridiche dell’Università degli studi di Udine (Italia) e da docenti e dottorandi del Centro di Diritto e Politica Comparati Jean-Claude Escarras presso la Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Tolone (Francia).

L’attività di ricerca, che si svilupperà lungo tutto l’anno 2017, prevede incontri intermedi a carattere seminariale, un convegno conclusivo ed una specifica pubblicazione collettanea finalizzata alla divulgazione dei risultati conseguiti. É previsto inoltre il coinvolgimento di soggetti del territorio che operano quotidianamente nell’ambito dell’immigrazione e del welfare al fine di misurare in prospettive “empirica” l’impatto delle attività progettuali.

 

Programme

 

14h30 : Discussion autour de l’ouvrage de Graziella Romeo :

« La cittadinanza sociale nell’era del cosmopolitismo : uno studio compazrato » paru chez CEDAM en 2012.

Discutante : Laura Montanari, Università di Udine

avec la participation de l’auteur

16h00 : Réunion de travail des deux équipes de recherche

18h00 : Fin


Faculté de droit
35, avenue Alphonse Daudet

83000 Toulon

Document


Conférence des Doyens
Université numérique juridique Francophone
Avec le soutien du Ministère de l'Enseignement supérieur, de la Recherche et de l'Innovation.
Copyright © 2020 Portail Universitaire du droit - Tous droits réservés
Une réalisation Consultech