Portail universitaire du droit

Citoyenneté et mouvements migratoires

Séminaires

Citoyenneté et mouvements migratoires

Discussion autour de l’ouvrage de Graziella Romeo

lundi 4 septembre 2017

Présentation

 

Il rapporto tra cittadinanza, diritti sociali e immigrazione pone problematiche giuridiche inedite per i sistemi di welfare europei. Concepiti tradizionalmente su base nazionale, nell’attuale fase di crisi economica i loro “confini” sono soggetti a forti trasformazioni dovute, da un lato, alla globalizzazione e all’ integrazione degli ordinamenti giuridici, e dall’altro, al livello crescente di “diversità” conseguente all’immigrazione.

Il progetto di ricerca Cittadinanza, immigrazione e diritti: i sistemi di welfare alla prova delle nuove dinamiche migratorie indaga la relazione tra cittadinanza, condizione giuridica dello straniero e accesso al welfare state in prospettiva comparata, focalizzandosi in modo particolare sul contesto italiano e su quello francese. L’approccio comparato offre una pluralità di prospettive di analisi utili per cogliere la complessità delle nuove forme della cittadinanza sociale nell’era della globalizzazione e della crisi dei rifugiati in Europa, che rende drammaticamente attuale il tema del “costo dei diritti” dei non cittadini. Al di là della comparazione tra Francia e Italia, la ricerca indaga altresì il più ampio processo di convergenza delle legislazioni nazionali sull’immigrazione e sulla tutela dei diritti a livello dell’Unione europea che rende ancora più complesso l’intreccio tra il piano nazionale e quello sovranazionale.

Il progetto si articola in linee di ricerca tematiche riguardanti diversi aspetti della relazione tra cittadinanza, diritti sociali e immigrazione, tra cui il diritto alla salute, l’accesso al lavoro (con un focus sul lavoro domestico), il diritto all’istruzione e l’accesso alle prestazioni sociali, anche in prospettiva di genere e con una particolare attenzione alle categorie vulnerabili di migranti (tra cui i richiedenti asilo, i rifugiati e i minori).

Il progetto, finanziato dal programma Galileo 2016-2017 dell’Università italo-francese, vede coinvolti due gruppi di ricerca composti rispettivamente da docenti del Dipartimento di scienze giuridiche e dottorandi del corso di Scienze giuridiche dell’Università degli studi di Udine (Italia) e da docenti e dottorandi del Centro di Diritto e Politica Comparati Jean-Claude Escarras presso la Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Tolone (Francia).

L’attività di ricerca, che si svilupperà lungo tutto l’anno 2017, prevede incontri intermedi a carattere seminariale, un convegno conclusivo ed una specifica pubblicazione collettanea finalizzata alla divulgazione dei risultati conseguiti. É previsto inoltre il coinvolgimento di soggetti del territorio che operano quotidianamente nell’ambito dell’immigrazione e del welfare al fine di misurare in prospettive “empirica” l’impatto delle attività progettuali.

 

Programme

 

14h30 : Discussion autour de l’ouvrage de Graziella Romeo :

« La cittadinanza sociale nell’era del cosmopolitismo : uno studio compazrato » paru chez CEDAM en 2012.

Discutante : Laura Montanari, Università di Udine

avec la participation de l’auteur

16h00 : Réunion de travail des deux équipes de recherche

18h00 : Fin


Faculté de droit
35, avenue Alphonse Daudet

83000 Toulon

Document